La festa per i vent'anni del nuoto master

al Circolo Canottieri Napoli

 

Venerdý 18 novembre 2005, dalle ore 20,00, nel prestigioso salone delle Coppe al Molosiglio, si Ŕ tenuto un ricevimento per festeggiare i vent'anni del nuoto master al Circolo Canottieri Napoli. Nel corso della cerimonia, presieduta dal vice Presidente del Circolo, Dott. Pietro Sanguineti, sono state conferite otto targhe, quattro maschili e quattro femminili, ai pi¨ insigni nuotatori master della storia del C.C.N. Le targhe per i migliori atleti attuali sono andate a Federica Fasano e Carlo Siena, quelle alla carriera ad Ester Massa e Giovanni De Silva. Targhe per le migliori performance a Roberta Murano e Mario Monte, mentre il premio speciale Ŕ stato attribuito a Serena D'Ambrosio, Capitano della squadra, e Fof˛ Buonocore, augusto fondatore del nuoto master in Italia.

Dopo l'apprezzato intervento del past President Adriano Gaito, sono state consegnate medaglie celebrative ai seguenti nuotatori (in ordine alfabetico): Elena Capozzi, Paola Caputo, Cinzia Colicchio, Antonangela De Pascale, Luciana Ferraro Morgera, Titti Frascolla, Silvana Squadrilli, Cecilia e Lilia Velotto tra le donne; tra gli uomini premiati Ernesto Ardia, Maurizio Avallone, Salvatore Bavaro, Alberto Cioffi, Giovanni De Simone, Achille De Torres, Teodoro Di Nola, Mariano Ferraro, Giacomo Iacomino, Massimo Knight, Massimo Lombardi, Giorgio Sorrentino, Paolo Tocchetti, Ferdinando Ranchetti, Paolo Ranieri, Marco Ricchi, Vittorio Velotto.

Oltre i giÓ citati, si distinguevano tanti nuotatori master del passato e del presente del C.C.N., come Giuseppe Ariemma, Tata Barattolo, Anna Barberio, Alessandro Borrelli, Ada Capozzi, Enzo Casizzone, Claudia Cinquegrana, Carmen Costagliola, Pietro Daniele, Biancarosa Del Gaudio, Gigi De Rogatis, Pino De Rosa, Giovanni Esposito Alaia, Riccardo Improta, Cesare Lama, Sveva Limata, Antonella Mazzella, Mauro Nappa, Fabrizio Scala, Franca Sibilio, Maurizio Tortora; con loro la valorosa squadra di Triathlon del C.C.N. al completo.

Riconoscimenti a rappresentanti ed atleti di altre societÓ, tra cui Nora Liello, Graziella Tomaselli, Salvatore Caruso, Mario Occhiello, Aldo Caputi,  Bruno Scarano, Barbara Lang.

Tra i quasi duecento presenti, ricordiamo Gualtiero Parisio, (giÓ vice Presidente sportivo del sodalizio giallorosso), Alessendro Fattore (vice Presidente della Federazione Triathlon), Nicola De Vito (vice Presidente del Centro Ester), Franco Borrelli e Giacomo Rabbitto in rappresentanza della sezione canottaggio, il Maestro Cierro per la sezione tennis, quindi gli Avvocati Vittorio Lemmo, Pasquale Litterio, Bruno Del Vecchio, Marcello e Giacomo Fattore, Massimo Gazzara, Alfonso Tatarano, Alba Salvati, Tiziana Imperato, il Dott. Gino Santangelo,  Giovanni Arienzo, i giornalisti Rosario Mazzitelli, Claudia Marra, Amedeo Finizio, il coach dei master al Molosiglio Alberto Serino.

L'evento Ŕ stato presentato dai quotidiani La Gazzetta dello Sport, Il Mattino, Roma, Cronache di Napoli e Napolipi¨. Le stesse testate, assieme al Corriere del Mezzogiorno, hanno poi riportato un ampio resoconto della manifestazione nella giornata di domenica 20 novembre.

* * * * * * * * * *

Qui di seguito riportiamo le targhe consegnate con le relative scritte di dedica.

 

Targa speciale (premio femminile):

A

SERENA D'AMBROSIO

capitano nobilissimo,

custode di ogni pi¨ elevato principio,

dell'aristocrazia sportiva onore e vanto

 

Targa speciale (premio maschile):

AD
ALFONSO BUONOCORE

il campione per antonomasia,

invitto in acqua,

fondatore del nuoto master in Italia

 

Miglior atleta attuale (premio femminile):

A

FEDERICA FASANO

principessa invincibile del nostro nuoto,

di cui classe, talento, entusiasmo

rifulgono ovunque

come il bagliore di una stella

Miglior atleta attuale (premio maschile):

A
CARLO SIENA

eccellente in ogni stile,

che stabilendo significativi primati nazionali

al blasone della Canottieri

accresce prestigio e fama

 

Targa alla carriera (premio femminile):

memore sempre

che per oltre un decennio

il nuoto master femminile al Molosiglio

ha avuto un nome:

ESTER MASSA

Targa alla carriera (premio maschile):

A

GIOVANNI DE SILVA

ai fastigi della storia illustre,

nell'eterna giovinezza degli ideali

interprete sublime di virt¨ agonistiche

illuminate da inesausto amore per il nuoto

 

Targa per la migliore performance (premio femminile):

A

ROBERTA MURANO

cui l'inesauribile forza di volontÓ

rischiara la strada

per l'alto olimpo nazionale,

ripetute volte raggiunto

 

Targa per la migliore performance (premio maschile):

A

MARIO MONTE

primo a portare orgoglioso

in cima al mondo i colori giallorossi.

Il C.C.N., riconoscente, lo annovera maestro