Il "Miglio azzurro Fritz Dennerlein"

Circolo Canottieri, 6 luglio 2012

 

Venerdý 6 luglio alle ore 12,00 presso il salone delle coppe del Circolo Canottieri si Ŕ tenuta la conferenza stampa di presentazione di uno degli eventi pi¨ significativi nel panorama sportivo dell'anno:  il Comune di Vico Equense ha difatti intitolato un tratto di costa e di mare al nostro grande Fritz Dennerlein vent'anni dopo la sua tragica scomparsa; si chiama ora "Miglio azzurro Fritz Dennerlein" lo specchio d'acqua dove nuotavano da giovani i fratelli Bubi e Fritz. La relativa cerimonia si Ŕ poi celebrata il 15 luglio a Marina di Vico con la presenza, tra gli altri, di Eraldo Pizzo e Bubi Dennerlein. E' superfluo ricordare qui chi Ŕ stato Fritz Dennerlein, il pi¨ grande personaggio che nuoto e pallanuoto italiana abbiano avuto nel XX secolo.  Basti dire che Fritz ha vinto, nel nuoto, 37 titoli assoluti, 1 argento ed 1 bronzo agli Europei, 4 ori ed 1 argento ai Giochi del Mediterraneo; ha stabilito 5 record continentali, 20 italiani. Nella pallanuoto ha vinto 2 scudetti con il C.C.N., 2 ori ai Giochi del Mediterraneo con la Nazionale, di cui Ŕ stato Capitano a 22 anni. Nel 1959 Ŕ stato eletto Miglior Giocatore del Mondo. Ha partecipato a 3 Olimpiadi, nel '56 in entrambe le discipline portando la staffetta 4 x 2 alla prima finale del nuoto azzurro. Da allenatore ha creato la zona, ha guidato i giallorossi a 4 scudetti ed alla Coppa dei Campioni, l'Italia all'argento mondiale. Ha allevato 23 campioni d'Italia ed ha portato altri 23 nuotatori sul podio degli Assoluti. Ha avuto nella sua vita due sole squadre: la Nazionale e la Canottieri. Soprattutto, ha cresciuto centurie di giovani, facendoli diventare uomini forti, leali, coraggiosi.

Alla conferenza stampa del 6 luglio al Circolo, condotta con squisita eloquenza da Carlo Franco, sono intervenuti i Vice Presidenti della Canottieri Vittorio Lemmo e Davide Tizzano, il Consigliere al Nuoto Paolo Trapanese; erano presenti, tra gli altri, alcuni compagni di squadra di Fritz come Fof˛ Buonocore, Nando Lignano, Luigi Mannelli, Gualtiero Parisio, Mario Vivace, l'ex arbitro internazionale  Rino Merola ed altri atleti giallorossi quali Enzo Massa e Mario Morelli; ed ancora Pio Grimaldi, Franco Locantore, Antonella Mazzella, Elio Picardi, e, tra i master, Maurizio Avallone, Rita Bavaro, Claudia Cinquegrana, Giulio Craus, Serena D'Ambrosio, Aldo Forquet, Ilaria Leonardis, Massimo Lombardi. Lello Avagnano ha quindi condotto la squadra di nuoto "Esordienti A" accompagnata da Pasquale Viglione, GiosuÚ Cecere, Pina Spirito.

 

[n.b. per le altre Manifestazioni della stagione v. News/Archivio 2/Manifestazioni 2012]